Ricerche e misticismo nazista

Il III Reich nazista si caratterizzò, oltre che per i cruenti eventi di cui tutti siamo a conoscenza, anche per le ricerche mistiche che avvennero in quel periodo. Innanzitutto bisogna sottolineare come Hitler e Himmler (Reichsführer delle SS), fossero fanatici di scienza, religione e mito. Pensavano che la razza degli Ariani Übermenschen (superuomini) provenisse da Atlantide, sostenevano (Himmler in particolare) che le SS fossero discendenti diretti dei templari e credevano anche nella reale esistenza del Sacro Graal. Nella dottrina nazista Hitler veniva considerato come il Messia del popolo tedesco o almeno un mandato di Dio che avrebbe dovuto portare in salvo la nazione. L’obiettivo di Himmler d’altronde era proprio quello di sostituire il Cristianesimo con una nuova religione dai forti richiami mistici e medievali. Nel castello di Wewelsburg (fino ad allora poco più di una leggenda), vicino alla foresta di Teutoburgo dove Arminio sconfisse i legionari Romani, stabilì il comando delle SS. Un’altra particolarità del castello è la forma a freccia, simbolo dal potere immenso poiché ricorda la lancia di Longino, la stessa che trafisse il costato a Gesù. Come già detto, i nazisti credevano fortemente nell’esistenza del Graal, la coppa che, secondo tradizione, fu usata da Giuseppe di Arimatrea per raccogliere il sangue di Cristo. Credevano tanto al Graal al punto che venne ricercato da una spedizione con a capo il colonnello Otto Rahn. Rahn cercò nei Pirenei, nell’ultima roccaforte Catara a Montsegur. Venne smantellato tutto il castello, da cima a fondo, ma nulla venne trovato. Inoltre si pensa che i nazisti abbiano creato una base in Antartide: la base 211, nota come Nuova Berlino. Secondo alcune teorie, questa serviva al lavoro sulla costruzione di dischi volanti, ma di questo parleremo in un’altra occasione. Tuttavia, pur non essendo trattato da tempo, l’argomento ebbe di nuovo voce nel 2011, quando in una foto satellitare scattata da Google Maps, appariva il presunto hangar di ingresso alla base 211.

A sinistra Hitler, a destra Himmler